COVID-19 benefici prima casa prorogati?

26 mar 2020

I recenti provvedimenti nazionali e regionali oltre a quelli amministrativi legati alla emergenza COVID-19 non hanno previsto nulla in quanto al differimento dei termini che scadono in questo periodo a tutti coloro che avendo acquistato un immobile con il beneficio prima casa (imposta agevolata al 2%) e che si siano obbligati a rivendere la propria abitazione entro un anno per poter usufruire del credito di imposta maturato , ovvero per i termini che scadono per l’imposta di successione che va presentata dodici mesi dopo l’apertura della successione , ovvero per chi abbia venduto il proprio immobile prima dei cinque anni avendo già chiesto i benefici prima casa e che deve riacquistare entro un anno.
In tutti questi casi l’agenzia immobiliare diventa fondamentale per poter supportare ed instradare i propri clienti nel trovare una soluzione e mediare con le reciproche esigenze dell’acquirente e del venditore.
REalista si è prontamente attivato per non far correre alcun rischio ai propri clienti facendo stipulare atti integrativi di proroga dei termini a tutela di entrambe le parti, acquirente e venditore.

Partecipa alla discussione

Confronta gli annunci

Confrontare

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione.

Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.